LE IMMERSIONI

Il Culo di Zia Caterina

Nella parte Sud-Orientale dell’isola, c’è una roccia dalla forma particolare, da sempre usata come riferimento costiero da marinai, pescatori ed ultimamente da sommozzatori. Il nome inusuale di questa roccia (U Culu da Vecchia o da Za Caterina), era già riportato nelle descrizioni dell'arciduca Luigi Salvatore D'Austria (Die Liparischen Inseln, Siebentes heft, Stromboli - PRAG 1896), poi tradotto da Pino Paino nel 1978 a Lipari.
L’immersione si svolge nello specchio di mare antistante questa famosa roccia, ora denominata “Il Culo di Zia Caterina”. Qui si trova una franata colonizzata da una moltitudine di organismi marini ed abitata da piccole cernie; si possono anche trovare esemplari di Pinna Nobilis, branchi di Guglie adulte, coppie di piccole ricciole di passo, polpi e raramente lepri di mare (Aplysia Depilans). Immersione semplice ma interessante.

  • Distanza dal centro: 25 minuti
  • Esperienza: Open Water Diver neo brevettati
  • Profondità Massima: 18 mt.